Lomazzo, il saluto dell’ex sindaco  «Ma mi aspettavo più solidarietà»
Il consiglio comunale di Lomazzo si è riunito a porte chiuse

Lomazzo, il saluto dell’ex sindaco

«Ma mi aspettavo più solidarietà»

Valeria Benzoni ha lasciato il Consiglio dopo la sentenza di condanna in primo grado

Fuori dal consiglio comunale l’ex sindaco Valeria Benzoni, sostituito da Luca Galli, primo dei non eletti, mentre l’incarico di capogruppo della lista civica di opposizione Amo Lomazzo Manera è passato all’ex assessore alla sicurezza, Ezio Basilico.

Così è stato deciso l’altra sera in consiglio comunale dopo che, nei mesi scorsi, l’ex primo cittadino con il tecnico comunale, l’ingegnere Guido Ceruti, erano stati riconosciuti colpevoli dal giudice Massimo Mercaldo.

A seguito della condanna, la prefettura, come previsto dalle normative vigenti, ha disposto la sospensione per 18 mesi dell’ex sindaco dall’incarico di consigliere comunale.

L’amministrazione del sindaco Giovanni Rusconi ha quindi sospeso l’ormai ex consigliere Benzoni disponendone la sostituzione nell’assemblea civica.

«Sono dispiaciuta non poter rimanere in consiglio comunale, ma sono certa che il mio gruppo continuerà a svolgere il proprio ruolo, sotto l’attenta guida di Ezio Basilico – è il commento dell’ex-sindaco Benzoni – non posso che accettare quel che ha deciso il prefetto, sulla base della sentenza, alla quale però, con l’ingegner Ceruti, assieme ai nostri legali, stiamo già lavorando per presentare l’appello, nella convinzione che alla fine la giustizia prevarrà».

Benzoni si toglie anche qualche sassolino dalla scarpa , ribadendo nel contempo il proprio impegno con la civica di minoranza . «Sinceramente mi sarei aspettata una maggiore solidarietà da parte dell’attuale amministrazione».

(Gianluigi Saibene)


© RIPRODUZIONE RISERVATA