Lomazzo investe sull’illuminazione  «Nuovi lampioni anche in periferia»
Le lanterne in stile Ottocento che illuminano il centro della città (Foto by archivio)

Lomazzo investe sull’illuminazione

«Nuovi lampioni anche in periferia»

Il Comune vuole intervenire dopo le lamentele arrivate da tanti residenti. Servirà oltre un milione di euro. Il sindaco Rusconi: «Utilizzeremo un project financing»

Mai più senza luce: è l’obbiettivo che si è posto a Lomazzo la giunta Rusconi, andando cioè concretamente incontro alle richieste arrivate dalle famiglie di alcune zone, in particolare alla periferia della città, dove l’illuminazione pubblica è in sostanza quasi del tutto assente.

«Si tratta di situazioni che stiamo valutando con attenzione e che riguardano alcune zone del territorio urbano lomazzese - spiega il primo cittadino Giovanni Rusconi – intendiamo nel contempo studiare come intervenire nell’ambito di un piano riguardante il potenziamento della pubblica illuminazione in tutta la città».

La prospettiva verso cui si vuole andare è in sostanza quella di trovare una concreta soluzione per quanto riguarda le necessità che sono state evidenziate dai parte dei residenti – si tratta di zone dove abitano anche dalle 15 alle 30 famiglie – che hanno lamentato d’essere alle prese con evidenti disagi e problemi legati alla carenza, se non all’assenza, dell’illuminazione pubblica.

«Si tratta di nuclei famigliari che pagano le tasse come tutti gli altri – continua il primo cittadino - e che hanno quindi il diritto di poter contare sui medesimi

servizi che sono garantiti a tutti gli altri lomazzesi». Il budget finanziario dell’operazione potrebbe essere superiore al milione di euro. «È un project financing, con un importante budget finanziario che potremmo portare avanti in collaborazione con Enel – è l’anticipazione del sindaco Rusconi – cercheremo cioè di intervenire progressivamente sulla locale pubblica illuminazione per potenziarla e aggiornarla».


© RIPRODUZIONE RISERVATA