Lomazzo, la lunga sera di due pensionati  «Chiusi in casa con i ladri in giardino»
L’episodio è avvenuto in via Fametta, una zona periferica di Lomazzo

Lomazzo, la lunga sera di due pensionati

«Chiusi in casa con i ladri in giardino»

Il racconto di un donna che abita in via Fametta: «Il cane dei vicini ha ringhiato. Poi ci hanno chiamato avvisandoci che c’erano persone in giardino e abbiamo chiuso tutto»

Assediati in casa dei ladri, messi alla fine in fuga dai residenti stessi; ma è stata comunque una gran brutta serata quella vissuta da un’anziana coppia che abita in una palazzina in via Fametta, alla periferia della città, trovatasi con i malviventi che stavano già aggirandosi nel giardino della loro abitazione. Il movimentato episodio è avvenuto agli inizi della settimana, attorno alle 22.45.

«È accaduto che il cane dei vicini aveva iniziato a ringhiare, cosa che non aveva mai fatto prima, dando un’occhiata fuori dalla finestra avevano visto delle persone che si stavano aggirando in giardino – racconta la donna – ci hanno quindi telefonato subito, avvisandoci di chiudere bene porte e finestre; cosa io e mio marito naturalmente abbiamo immediatamente fatto. Anche se alla fine non è successo nulla, ci siamo comunque presi un bello spavento: è la prima volta che ci capita una cosa del genere. La nostra è una zona piuttosto periferica, ma per cercare di scoraggiare i malintenzionati si potrebbe cominciare con il riparare il lampione che si trova nelle vicinanze della nostra proprietà, che abbiamo già segnalato essere rotto».

(Gianluigi Saibene)


© RIPRODUZIONE RISERVATA