Mozzate, altro incidente sulla provinciale «Bisogna intervenire, serve la rotonda»

Domenica l’ennesimo scontro con due persone ferite, va diminuita la velocità. Il sindaco Monza: «Entro l’anno il progetto definitivo per mettere in sicurezza quel tratto»

Mozzate, altro incidente sulla provinciale «Bisogna intervenire, serve la rotonda»
Un frontale sulla provinciale, danni ai mezzi e due feriti

Scontro quasi frontale tra due auto nello scorso fine settimana in via Guffanti, il tratto locale della provinciale; per mettere in sicurezza lo snodo il Comune ha già in programma la realizzazione di una nuova rotatoria.

Si sono vissuti attimi di paura domenica scorsa per un sinistro avvenuto attorno alle 14, coinvolte due persone, un 30enne e un 68enne, Cesare Ganassali , residente nella provincia di Varese. Sul posto la Croce Azzurra di Rovellasca e il Sos Mozzate. E’ ancora al vaglio da parte delle forze dell’ordine l’esatta dinamica del sinistro: forse nel corso di un sorpasso una delle auto ha finito per andare a sbattere contro la recinzione di una vicina abitazione.

Inizialmente, da parte dei soccorritori giunti sul posto si era quindi temuto il peggio, per fortuna le condizioni di entrambi i guidatori non sono invece apparse essere preoccupanti. Per quanto riguarda la zona in questione, è allo studio la realizzazione della nuova rotatoria al sempre trafficato incrocio tra le vie Guffanti, Giussani, Limido, Gramsci e Valle dei Prei. Uno snodo che è sempre parecchio trafficato, dove si sono quindi evidenziati diversi problemi legati alla sicurezza, anche per chi si sposta in bicicletta.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 1 febbraio .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}