Mozzate piange don Luigi Alberio  «Perdiamo un grande benefattore»
Don Luigi Alberio aveva 75 anni

Mozzate piange don Luigi Alberio

«Perdiamo un grande benefattore»

Stroncato da un malore a 75 anni il sacerdote che fondò li Centro Spesa Solidale. Al fianco ei bisognosi, aveva anche rilanciato il Palio. I funerali venerdì alle 15 a Rovello

È scomparso, a causa di un improvviso malore, don Luigi Alberio, 75 anni, ex parroco di Mozzate, Carbonate e Locate, originario di Rovello Porro e fondatore dell’Associazione Alberio, costituita nel 1987 a San Giuliano Milanese e trasferitasi nel 1990 a Paderno Dugnano.

Da una prima ricostruzione di quanto accaduto, don Luigi sarebbe stato soccorso ieri pomeriggio a Rovello, attorno alle 14 dai suoi famigliari, che erano andati a cercarlo preoccupati di non vederlo più uscire di casa, dopo che vi aveva fatto poco prima ritorno.

Tutti i tentativi per cercare di rianimarlo si erano purtroppo rivelati vani. L’inaspettata tragedia ha lasciato tutti senza parole sia in città che nel vicino Comune di Rovello Porro. Nel 2017, dopo dieci anni, don Luigi Alberio aveva lasciato Mozzate, dove è stato sostituito da don Vinicio Viola, con il quale don Luigi era sempre rimasto in contatto, rimanendo anche sempre vicino alla comunità mozzatese.

Don Luigi era sempre stato in prima linea nel promuovere iniziative e attività di solidarietà, dimostrando concreta vicinanza a tutti coloro che hanno bisogno di non essere lasciati soli. Nel 2011 aveva istituto il centro spesa solidale, poi sempre rimasto attivo, gestito dalla parrocchia (in collaborazione con il Comune, il Banco alimentare e l’associazione Alberio) per mettere disposizione gratuitamente, pacchi alimentari per le famiglie bisognose.

Aveva poi promosso anche diverse altre iniziative di solidarietà, in collaborazione con l’associazione di volontariato internazionale Amici del Centrafrica, che avevano visto la partecipazione del noto ex-calciatore Giuseppe Bergomi.

Si era poi impegnato a rilanciare il palio mozzatese e si era occupato da vicino di sovrintendere ai restauri e alle sistemazioni delle chiese cittadine. «Siamo molto vicini alla sua famiglia e porgiamo le nostre più sentite condoglianze- sono le commosse parole del sindaco Luigi Monza – don Luigi ci mancherà tantissimo. Avrò sempre nel cuore don Luigi per il tanto bene che è riuscito fare ai mozzatesi e attraverso la sua associazione». I funerali saranno venerdì 22 maggio, alle 15 a Rovello Porro, in forma privata.

(Gianluigi Saibene)


© RIPRODUZIONE RISERVATA