Olgiate ritrova il salone delle feste  Grazie all’aiuto dell’Enaip
Momenti di allegria durante la cena con i gemelli di Liancourt

Olgiate ritrova il salone delle feste

Grazie all’aiuto dell’Enaip

Dalla cena d’onore con i gemelli francesi il rilancio del refettorio della Pineta:oltre ai ritrovi di associazioni e gruppi sportivi si pensa di sfruttarlo per eventi più formali

La cena di gala in Pineta in onore dei gemelli di Liancourt rilancia il refettorio come salone delle feste. Sembrava quasi un azzardo la scelta di ospitare in quello spazio una serata così di punta, invece il risultato è stato al di sopra delle aspettative.

Lo conferma il sindaco, Simone Moretti, forte del gradimento riscosso dalla cena di gala in occasione della recente visita dei gemelli francesi di Liancourt.

«Volevamo “giocare in casa”, nell’ottica di far sentire i nostri amici coinvolti nella nostra comunità, motivo per cui abbiamo pensato di svolgere la cena di gala in un ambiente familiare – spiega il primo cittadino – La nostra volontà era far sentire i gemelli francesi coccolati e ben accolti, per cui abbiamo pensato di appoggiarci per il servizio catering ai ragazzi dell’Enaip di Como».

Scommessa vinta: «Il risultato è stato positivo oltre le più rosee previsioni. I ragazzi sono stati molto bravi e professionali. L’allestimento del salone e dei tavoli è risultato molto elegante e curato, così come il servizio e il menu – aggiunge il sindaco – Siamo stati davvero soddisfatti e i nostri ospiti sono stati felicissimi dell’accoglienza e della serata, allietata da balli e canti».

«Questo “esperimento” - spiega ancora Moretti - è andato talmente bene che ci porta a fare delle valutazioni su come si possa impiegare il salone del centro sportivo Pineta anche per eventi simili».

Spazio già abitualmente usato per ospitare pranzi e cene di associazioni o società sportive, o per feste popolari, non altrettanto invece per eventi con una impronta un po’ più elegante e formale. Un ritorno al passato, quando negli anni Ottanta le cene di gala in occasione della visita dei gemelli francesi venivano organizzate in Pineta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA