Olgiate, un consigliere accusa  «Troppe e lunghe le soste al bar»
Palazzo Volta, il municipio di Olgiate Comasco

Olgiate, un consigliere accusa

«Troppe e lunghe le soste al bar»

Nel mirino di Bernasconi gli operai del Comune

La pausa caffè degli operai del Comune finisce nel mirino del consigliere Marco Bernasconi. Il capogruppo della lista di minoranza “Liberali” ha protocollato in municipio una segnalazione al riguardo, con tanto di documentazione fotografica.

«Per ora ho inviato agli uffici comunali, e successivamente anche agli enti competenti tramite i miei legali, una segnalazione con prove testimoniali di impiegati comunali che regolarmente si soffermano (nel caso di specie lunedì alle 9.30) al bar La Perla. Nel pomeriggio altre tappe con calici di vino bianco o rosso presso il bar La Vigna, o Baragiola. Anche qui testimonianze non mancano. Prego di prendere i provvedimenti del caso anche per non coinvolgere ulteriori responsabili comunali per omissioni».

Entrando nel merito della contestazione, Bernasconi sostiene: «Tutti hanno diritto a un break e naturalmente anche gli operai del Comune. Ho ritenuto corretto avvisare per sollecitare un controllo affinché non si ecceda con le pause sul lavoro. Basterebbe dotare di Gps il furgoncino in uso agli operai del Comune per monitorare dove sono, dove si fermano e cosa fanno».

Il sindaco Simone Moretti: «A seguito della segnalazione abbiamo verificato e parlato con i dipendenti in questione, sulla cui produttività non abbiamo nulla da eccepire. Tra un lavoro e un altro può capitare di fermarsi per una pausa, l’importante è che svolgano i compiti assegnati e lo hanno sempre fatto. Li abbiamo invitati a non rispondere a eventuali provocazioni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA