Olgiatese, auto “cavalcata” da un cervo
«Che paura, è saltato sul cofano»

Un’automobilista di Olgiate ha investito l’animale a Castelnuovo, per lei uno spavento e 4mila euro di danni. Il consigliere Bosetti: «Situazione grave, serve un piano di contenimento come per i cinghiali»

Olgiatese, auto “cavalcata” da un cervo «Che paura, è saltato sul cofano»
I danni causati alla Polo dal cervo a Castelnuovo Bozzente

Auto contro cervo, è sempre più emergenza. E’ la disavventura occorsa a Veronica Briccola – residente in città – nei giorni scorsi rimasta coinvolta in un incidente sulla provinciale per Tradate, in località Motta, a Castelnuovo Bozzente. L’animale – una femmina adulta - dalla boscaglia è sbucato all’improvviso sulla strada e l’impatto è stato inevitabile, è rimasto ferito.

«Intorno alle 17.10 stavo andando a Tradate a prendere mia figlia alla stazione – racconta Briccola – Ero alla guida della mia Volkswagen Polo; procedevo a velocità moderata, quando mi sono vista volare davanti un grosso animale. Ero appena uscita dall’abitato di Castelnuovo, dove c’è un misto di boscaglia e prati. In quel punto un cervo, saltando, ha attraversato la strada. Non ho neanche fatto in tempo a frenare, l’ho colpito di striscio sulla zampa. Si è accasciata nel prato adiacente, ma quando le si sono avvicinate alcune persone si è alzata e zoppicando è scappata nel bosco. Non era da sola, almeno due o tre cervi hanno attraversato la strada per raggiungere il prato di fianco, dove ne ho visti almeno dieci saltellare».

Danni alla vettura per 4mila euro. «L’impatto non è stato così violento da andare fuori strada, ma la parte anteriore dell’auto è rovinata – aggiunge Briccola – Un grosso spavento. Ho chiamato il 112, mi hanno passato i vigili del fuoco, che però non sono intervenuti perché l’animale nel frattempo si era dileguato».

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 22 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}