Rovellasca, superate le prove sportive  Il Comune “arruola” i vigili atleti
Il concorso per vigili, un momento della prova sportiva

Rovellasca, superate le prove sportive

Il Comune “arruola” i vigili atleti

Al concorso erano iscritti in 59, ma sono risultati idonei solo 14 candidati. L’esame fisico più “tosto”, gli 800 metri da coprire in un massimo di cinque minuti

Arrivano di corsa i due nuovi agenti che si aggiungeranno ai tre già in servizio, consentendo quindi al Comune di schierare 5 vigili in paese.

La prova fisica prevista nell’ambito della selezione, è stata una corsa piana di 800 metri in 5 minuti per gli uomini e in 6 minuti per le donne, è previsto al massimo un tentativo. In osservanza di tutte quello che sono le vigenti normative anti Covid sono state previste una prova scritta, una di efficienza fisica e una orale. Lo scritto è stato svolto in via telematica, mentre la prova di efficienza fisica e quella orale verranno si è tenuto in presenza, nel rispetto sempre di tutti i protocolli di sicurezza.

L’obbiettivo dell’iniziativa promossa dall’amministrazione del sindaco Sergio Zauli, coordinata in particolare dall’assessore Marco Discacciati, è stato appunto di assumere il prima possibile due nuovi agenti della polizia urbana, al fine di garantire sempre maggiori controlli sul territorio, cercando in questo modo di contribuire a garantire una maggior sicurezza urbana, in sinergia con le attività già abitualmente svolte da parte delle forze dell’ordine.

Al concorso si erano iscritti in 59 iscritti, 44 sono risultati idonei, 27 sono passati allo scritto e 14 sono quindi attualmente in graduatoria.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 27 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA