Sicurezza, a Olgiate  tre nuovi carabinieri
Il sottosegretario Nicola Molteni in vista alla locale caserma con Igor Castelli (al centro) e Giuseppe Fumagalli a destra

Sicurezza, a Olgiate

tre nuovi carabinieri

A due settimane dalla visita, il sottosegretario Molteni annuncia il potenziamento del presidio: «Entro fine anno si arriverà a pieno organico»

Potenziato l’organico della caserma dei carabinieri di Olgiate Comasco. Da qualche giorno sono già in servizio due militari in più, cui se ne aggiungerà un terzo nei prossimi giorni. Entro l’anno si punta a completare il rinforzo del personale della locale caserma, fino a portarlo a pieno regime per un totale di quindici uomini. Si era impegnato in tal senso il sottosegretario all’Interno, Nicola Molteni, nell’incontro di fine agosto con il comandante della caserma dei carabinieri, Moreno Fabris.

Colloquio che era stato richiesto dal consigliere comunale Igor Castelli - responsabile organizzativo provinciale della Lega Nord – da sempre molto sensibile e attento al problema della sicurezza. «Siamo contenti di questo primo rinforzo – afferma Molteni – Ne mancavano cinque in organico, tre uomini in più è già un risultato molto positivo e c’è l’impegno ad arrivare al completamento dell’organico entro fine anno. E’ giusto che una stazione importante come quella di Olgiate Comasco, per il tipo di criminalità e per la collocazione vicino alla Svizzera, non sia sotto organico come lo è stata per anni».

I dettagli su La Provincia di sabato 8 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA