Bonus, Pd contro Pd  «Un errore restituire  i 600 euro dell’Inps»
Federico Broggi, segretario provinciale del Pd e sindaco di Solbiate con Cagno

Bonus, Pd contro Pd

«Un errore restituire

i 600 euro dell’Inps»

Como: fa discutere la scelta del segretario del partito.Alfieri: «Non vive di politica». Fanetti: «Stop populismo». Guerra: «Distinguere tra piccoli Comuni e parlamentari»

«Umanamente sono vicino a Federico, uno dei sindaci più bravi che conosca, ma ritengo un errore aver restituito i 600 euro di bonus. A lui, come libero professionista che non vive di politica, quel contributo spettava come a qualsiasi lavoratore colpito dall’emergenza Covid. Caso vergognoso è invece quello dei parlamentari e dei consiglieri regionali che percepiscono stipendi imparagonabili a quelli di un amministratore locale. Se non iniziamo a fare dei distinguo e ci lasciamo trascinare dall’onda populista, ne andrà della nostra democrazia». Così Alessandro Alfieri , senatore del Pd, sul caso di Federico Broggi , sindaco di Solbiate con Cagno e segretario provinciale dei “dem”, che ha prima annunciato pubblicamente di aver chiesto il bonus e il giorno dopo ha innestato la retromarcia spiegando che restituirà i fondi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA