Caos AstraZeneca  Lo hanno iniettato  a 23mila under 60

Caos AstraZeneca

Lo hanno iniettato

a 23mila under 60

Como: per 68mila in provincia niente Pfizer e Moderna. Il siero più criticato va a 2.300 comaschi sotto i trent’anni Da oggi al via negli hub le seconde dosi “eterologhe”

Sono 23mila i comaschi sotto i 60 anni vaccinati con AstraZeneca. Il vaccino anglo svedese fa ancora discutere, dopo il recente stop imposto a chi non è almeno sessantenne da oggi iniziano anche a Como le seconde dosi eterologhe, con un vaccino diverso, quindi Pfizer o Moderna.

A tal proposito è interessante notare come nel nostro territorio, al netto dei tanti cambi di fronte delle autorità sanitarie, i cittadini vaccinati con AstraZeneca siano stati in totale poco più di 68mila. Le fasce d’età più interessate sono state su tutte quella compresa tra i 70 e i 79 anni seguita da quella tra i 60 e i 69 anni. In percentuale circa il 43% dei settantenni ha ricevuto AstraZeneca e il 35% dei sessantenni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA