Capodanno a Como, meno parcheggi   Rischio caos per lo spettacolo pirotecnico
I fuochi d’artificio dell’anno scorso in città

Capodanno a Como, meno parcheggi

Rischio caos per lo spettacolo pirotecnico

L’autosilo dell’ex zoo chiuso dalle ore 19 del 31 dicembre. Per i tradizionali fuochi attesa la folla in centro

Como

Nella città dove trovare un parcheggio è un’impresa, per l’ultima notte dell’anno, quella in cui tradizionalmente i comaschi (e non solo) prendono d’assalto la convalle per brindare al nuovo anno, ci saranno stasera ancora meno posti auto del solito.

Come un fulmine a ciel sereno, infatti, ieri la società che gestisce il parcheggio “Centro lago”, ovvero quello dell’ex zoo, ha annunciato che alle 19 di oggi l’autosilo chiuderà i battenti, privando la città di ben 350 posti auto.

Non una bella notizia, in vista della festa che culminerà con il tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio musicali che partiranno da una piattaforma galleggiante.

«Il nostro autosilo - scrive la Parcheggi Italia spa - sarà chiuso al pubblico dalle ore 19 del giorno 31/12/2019 alle ore 9 del giorno 01/01/2020 per motivi di sicurezza (assenza personale). Sarà consentito l’ingresso nella fascia oraria sopra riportata esclusivamente ai nostri clienti abbonati. L’ uscita dall’ autosilo sarà comunque consentita a tutti in qualsiasi momento». Questo significa che chi arriverà prima delle 19 potrà parcheggiare e recuperare l’auto anche successivamente, mentre per chi cercherà di raggiungere Como all’ultimo momento per godersi lo spettacolo pirotecnico il parcheggio sarà off limit.

Csu prolunga invece gli orari di chiusura dei suoi parcheggi: via Auguadri, che di solito chiude alle 2, questa notte resterà aperto fino alle 3 del mattino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA