Cassandra ha fretta di nascere  Parto in casa a Turate
La piccola Cassandra pesa 3,6 chilogrammi

Cassandra ha fretta di nascere

Parto in casa a Turate

La mamma era appena tornata da una visita medica quando ha avuto le doglie. Immediato l’arrivo della Cri di Saronno ma non c’era più tempo per arrivare al Sant’Anna

Parto in casa ai tempi del coronavirus: una scelta che i genitori della neonata Cassandra non avevano però affatto preso pensando magari di voler stare lontani sino all’ultimo momento dall’ospedale, ma è stata frutto invece di una serie di circostanze e casualità, che hanno fortunatamente avuto il classico lieto fine.

A raccontare l’avventura vissuta è Alessandro Biscella , marito della 34enne R oberta Cipriani . La coppia, che vive da circa un anno e mezzo in un appartamento in via Dante a Turate, era in attesa del lieto evento, un momento che si stava ormai sempre più approssimando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA