Code e delirio traffico, ma il Comune esulta  «Gli autobus sono stati puntuali»
Via Milano viene chiusa nei pomeriggi di sabato e domenica

Code e delirio traffico, ma il Comune esulta

«Gli autobus sono stati puntuali»

Bella promuove la chiusura di via Milano . «Mezzi puntuali, unico modo per favorirne l’utilizzo». Polemiche e accuse tra Magatti (Civitas) e la giunta

Napoleona a passo d’uomo, parcheggi in centro completi e problemi anche nella zona di San Martino, ma per l’amministrazione comunale le cose, tutto sommato, sono andate bene. Almeno per il trasporto pubblico.

Le auto, invece, sono rimaste in convalle alla ricerca (inutile) di parcheggi per poi arrivare a sostare nei posti più assurdi, aiuole di viale Varese e sotto le mura inclusi. Ieri da Palazzo Cernezzi hanno comunicato i dati sul monitoraggio delle corse dei bus di metà pomeriggio, confrontandoli anche con l’anno scorso. «Normalmente - hanno chiarito - con via Milano aperta ma senza traffico pressante il bus complessivamente accumula 5 minuti di ritardo. L’anno scorso con via Milano aperta i ritardi sono andati da un minimo di 9 minuti a un massimo di 20 minuti. Quest’anno con via Milano chiusa i ritardi sono stati da 0 a 5 minuti».

E ancora: «Dal punto di vista trasportistico i primi dati raccolti confermano che il provvedimento sperimentale di chiusura della via Milano nei momenti di maggiore afflusso di traffico è stato efficace. Si continuerà a monitorare la situazione e a verificare l’efficacia del provvedimento». Insomma, si andrà avanti con la chiusura di via Milano, misura che ha creato proteste tra i commercianti (hanno anche raccolto le firme).


© RIPRODUZIONE RISERVATA