Como: adescano ragazzina via Facebook  E (quasi) scampano il processo
Il fascicolo è stato trattato al tribunale di Milano (Foto by archivio)

Como: adescano ragazzina via Facebook

E (quasi) scampano il processo

La vittima, comasca, aveva 12 anni: fu indotta a inviare immagini attraverso i social - La Procura voleva archiviare, diceva che era tutto prescritto. E invece no: sbagliava di un giorno

Como

Se n’era scritto lo scorso autunno, quando davvero sembrava che avrebbero tutti evitato il processo: quattro uomini, adulti, uno di loro ultrasessantenne, erano accusati di avere adescato via Facebook una ragazzina comasca che all’epoca - il 2013 - aveva soltanto 12 anni, inducendola a intrattenere con loro conversazioni via whatsapp e insieme a inviare autoscatti in pose inequivocabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA