Como: città deserta?   No, meno del solito ma i turisti ci sono
Selfie in piazza Duomo: non mancano i visitatori arrivati da Paesi europei (Foto by butti)

Como: città deserta?

No, meno del solito ma i turisti ci sono

Dopo un giugno senza arrivi ora va meglio.«Negli infopoint un terzo degli utenti dell’anno scorso»

No, questo agosto comasco non ricorda quelli degli anni Ottanta, prima del “boom” del turismo, quando quei pochi che restavano in città si muovevano tra vie deserte, saracinesche abbassate con una processione di cartelli “Chiuso per ferie” e la spasmodica ricerca di un tabaccaio aperto. No, l’emergenza sanitaria non ci ha ridotti a quel livello, ma il mese più caldo è iniziato e il turismo, anche se in ripresa, non è paragonabile a quello che riempiva la convalle e il lago fino a dodici mesi fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA