Como: domenica al parco   Ma la mascherina  spesso  è un optional
Tra le mete preferite c’è sempre la passeggiata “Lino Gelpi” (Foto by fotoservizio butti)

Como: domenica al parco

Ma la mascherina

spesso è un optional

Meno gente in città rispetto a sabato.Controlli a Villa Olmo anche per evitare assembramenti. Protezione obbligatoria, molti però la tengono al collo

Una città a due volti quella vissuta ieri, nella prima domenica della “fase 2”. Pressoché deserto il centro storico, mentre si ripopolano le passeggiate a lago. Sono tanti i comaschi che sono tornati a sedersi sulle panchine di piazza Cavour con in mano un cono gelato, oppure hanno preso la bicicletta per raggiungere il parco di Villa Olmo percorrendo la passeggiata Lino Gelpi. Abitudini normali si trasformano in piccoli piaceri dopo che il Covid-19 ha stravolto ogni apparenza di quotidianità. Sul lungolago si rivedono le famiglie a spasso con i bambini e le coppie di giovanissimi a mano. Ci sono anche gruppetti di adolescenti, un po’ più restii a rispettare le regole sul distanziamento sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA