Disco chiusa, ricorso al Tar  «Alcol, non è colpa nostra»
Il Libe Winter Club è stato costretto a chiudere da venerdì

Disco chiusa, ricorso al Tar

«Alcol, non è colpa nostra»

Il Comune ha disposto lo stop di 3 mesi dopo le indagini della questura - Tufano: «Situazioni limite non si sono più verificate, posti di lavoro a rischio»

Como

Sembrava tutto pronto per la prima domenica pomeriggio in discoteca, com’era d’abitudine anni fa. L’appuntamento “no alcol”, fissato per ieri e organizzato dalla direzione del Libe Winter Club di via Sant’Abbondio per ospitare e far ballare i ragazzini minorenni, è infatti stato cancellato. Il Comune ha giocato d’anticipo e ha ordinato la chiusura obbligatoria del locale per tre mesi. Il motivo dello stop? I risultati delle indagini portate avanti dalla questura dopo l’episodio del soccorso a quattro ragazzine trovate completamente ubriache dopo la festa di Natale, il 21 dicembre scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA