«Io, studentessa a Wuhan  Qui viviamo  da reclusi»
Benedetta Busnelli

«Io, studentessa a Wuhan

Qui viviamo da reclusi»

La testimonianza di Benedetta, studentessa dell’Insubria: «Viviamo con la mascherina e i detergenti sterilizzanti»

Da una settimana, quasi tutta la giornata di Benedetta Busnelli si svolge all’interno del dormitorio dell’università. Si esce per fare la spesa, sempre con la mascherina e il detergente sterilizzante a portata. S corre così la vita a Wuhan, città cinese epicentro della battaglia contro il Coronavirus. «Adesso sono molto tranquilla. Appena si è diffusa la notizia della messa in quarantena, sono rimasta scossa. Però sento molto vicino la mia famiglia e gli amici, quindi sto bene», spiega la ventiquattrenne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA