L’addio a Filippo  tra le sue barche  «Non si è arreso»
Filippo Mondelli con la medaglia al collo e il pubblico che esulta in una foto della Federazione canottaggio (Foto Butti)

L’addio a Filippo

tra le sue barche

«Non si è arreso»

Cernobbio. Tanti amici al palazzetto dello sport

per rendere omaggio al campione morto a 26 anni

Lunedì pomeriggio si terranno i funerali in riva

Dolore, cordoglio, tristezza. Ma anche la consapevolezza di aver conosciuto un lottatore vero. Da ieri pomeriggio la salma di Filippo Mondelli, campione di canottaggio portato via da un tumore osseo a soli 26 anni, è al centro del palazzetto dello sport di Cernobbio, circondato da tanti mazzi di fiori e da due barche, che rappresentano la vita e la carriera del “Mondo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA