Lipomo, pensionato da record  «Mai un giorno di malattia»
Filippo Castaldo ha 64 anni e da poche settimane ha lasciato il lavoro

Lipomo, pensionato da record

«Mai un giorno di malattia»

Filippo Castaldo, 64 anni, ha cambiato più di otto posti di lavoro: iniziò da operaio, poi carabiniere, docente e infine dirigente nella sicurezza

Va in pensione e scopre di non aver mai fatto una settimana di malattia e quindi con fierezza potrebbe dire di non aver pesato molto sul welfare. Ben 43 anni e un mese di lavoro ininterrotto, ma soprattutto senza nemmeno uno stop per motivi medici: 2.240 settimane di attività e per di più in otto settori merceologici e lavorativi differenti, precursore di quella mobilità d’impiego che è esplosa in Italia negli ultimi vent’anni.

Questa è la storia di Filippo Castaldo , 64 anni, che da pochi settimane è andato in pensione e che ha scoperto, tramite documenti Inps, di non aver mai fatto una settimana di malattia. «Già qualche mese fa, quando ho iniziato a preparare i vari documenti per andare poi in pensione, sono rimasto sorpreso di avere la casella dedicata alla malattia vuota – racconta Castaldo, sorridendo – . Questa è certamente stata anche una fortuna in termini di salute. Mi sono sempre messo in gioco e il consiglio che offro ai giovani è di non risparmiarsi mai, di accettare le sfide, di conoscere tutto, di avere la mente aperta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA