«Mio padre è morto da solo E noi siamo state abbandonate»
Saverio Barberino con la figlia Nunzia

«Mio padre è morto da solo
E noi siamo state abbandonate»

La tragedia di una famiglia di Rebbio: «Mia mamma ha più di 70 anni. Io sono immunodepressa. Ma nessuno è venuto a farci il tampone per capire se fossimo rimaste contagiate anche noi»

«Mio papà era un lottatore. Per dieci giorni ha combattuto, ma alla fine della scorsa settimana ci hanno chiamati dall’ospedale per dirci che non c’era più».

La voce di Nunzia Barberino si incrina per un istante. Per il dolore, certo: «Io e mia mamma, ora, siamo in quarantena, costrette in casa. Non siamo neppure potute andare a dargli l’ultimo saluto». Ma anche per la rabbia: «Mia mamma ha più di 70 anni. Io sono immunodepressa. Ma nessuno è venuto a farci il tampone per capire se fossimo rimaste contagiate anche noi. “Non ce ne sono più” ci è stato detto. Poi accendo il telegiornale e scopro che nel caso dei calciatori, però, per loro ci sono eccome».

© RIPRODUZIONE RISERVATA