Nuovi prof a scuola  Ma restano centinaia  di cattedre scoperte

Nuovi prof a scuola

Ma restano centinaia

di cattedre scoperte

Le assunzioni annunciate dal ministro non copriranno il fabbisogno dei nostri istituti. I presidi: «Senza informazioni difficile organizzarsi»

«Con questi numeri, la ripresa a settembre sarà dura». All’indomani dell’ordinanza firmata dal ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina per fornire alle scuole insegnanti e personale ata in più, i conti non tornano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA