Ponti e viadotti di Como  Via ai controlli sulla sicurezza
Il viadotto dei Lavatoi resta sempre sotto osservazione (Foto by Butti)

Ponti e viadotti di Como

Via ai controlli sulla sicurezza

Un team di professionisti scelti dal Comune analizzerà tutte le infrastrutture, comprese quelle minori. Verifiche anche su viale Innocenzo e sulle strade sopra ai torrenti: test su condizioni delle opere e manutenzioni

Ponti, viadotti, cavalcavia e percorsi d’acqua sopra i quali ci sono strade (su tutte viale Innocenzo) verranno analizzati uno a uno nei prossimi mesi con l’obiettivo di realizzare un censimento dettagliato, struttura per struttura oltre che dello stato di conservazione e degli eventuali interventi di adeguamento necessari.

La prima tranche

Un’operazione mai fatta prima d’ora e per la quale il Comune ha avviato le procedure per selezionare gli esperti che se ne dovranno occupare. Nella relazione allegata ai documenti di gara (pubblicati ufficialmente da Palazzo Cernezzi) l’ingegner Leonardo Errico , responsabile del procedimento, scrive che «il servizio permetterà, entro un ragionevole lasso temporale, di avere un primo inquadramento della situazione generale delle infrastrutture, così da valutare le situazioni che necessitano di interventi celeri o quelle che, invece, pur se da sottoporsi a futuro monitoraggio, possono essere oggetto di una programmazione ripartita su un maggiore lasso temporale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA