Quarant’anni fa la strage di Bologna  «Li aspettavo in Puglia, non li vidi più»

Quarant’anni fa la strage di Bologna

«Li aspettavo in Puglia, non li vidi più»

Alla stazione c’era la famiglia Mauri: mamma, papà e il piccolo Luca di 6 anni. Il fratello di Anna Maria, Vittorio racconta il dramma: «Mi manca più di allora»

Un dolore lungo quarant’anni che si sono tenuti dentro perché, in fondo, solo loro possono sapere cosa significa vedersi strappare i familiari da una bomba alla stazione. Un dolore, quello per la morte, il 2 agosto del 1980, alle 10.25, di Anna Maria Bosio , del marito Carlo Mauri e del figlio Luca di appena 6 anni, che non passa. Anzi. «In questi ultimi anni - dice Vittorio Bosio , fratello di Anna Maria - sento ancora di più la mancanza di mia sorella. Non so spiegarlo, credo sia una cosa naturale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA