Ressa e urla, la movida toglie il sonno  «Qui in piazza Volta non dormiamo più»
IL caos in piazza Volta alle 2 del mattino di domenica, con musica a tutto volume

Ressa e urla, la movida toglie il sonno

«Qui in piazza Volta non dormiamo più»

I cittadini: «Assembramenti e schiamazzi, basta» Ragazzini sul tetto di una minicar in movimento - Confesercenti: «Non criminalizzare bar e ristoranti»

Como

«Sabato sera si è toccato il fondo, ma la situazione di follia va avanti da mesi oramai, non se ne può più». Cambiano i volti, ma i commenti sono gli stessi tra i residenti che abitano tra piazza Volta, via Rubini, via Grassi, piazzetta Jasca. Chiedono che non vengano resi noti i loro nomi poiché hanno paura di ritorsioni visto che, raccontano, si sono già verificati momenti di tensione con i ragazzi - molti giovanissimi - che cantano, urlano, ballano con tanto di musica a tutto volume non lontano dalle loro abitazioni. Qualcuno ha lanciato anche secchiate d’acqua, le chiamate al 112 non si contano, e senza tappi nelle orecchie è escluso anche solo pensare di dormire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA