Uccisa a Villa Guardia  sulla strada troppo buia   GUARDA IL VIDEO
I lampioni non bastano: la Statale è al buio

Uccisa a Villa Guardia

sulla strada troppo buia

GUARDA IL VIDEO

La preoccupazione per il tratto di Statale dove è stata investita Monica Palumbo, 50 anni di Como. L’assessore Veronelli: «Abbiamo un progetto da 600mila euro per sostituire tutti i lampioni. Gara a gennaio»

Incidenti nel tratto della statale 342 Briantea, conosciuta da tutti come la Varesina, in cui è morta Monica Palumbo ne sono successi diversi negli ultimi mesi, ma così gravi, mai. Nessuno prima di venerdì si era mai fatto male sull’attraversamento pedonale sul quale, prima delle 7 di mattina è stata travolta ed uccisa la donna di 50 anni di Monte Olimpino.

Eppure attraversare la Statale, anche sulle strisce pedonali, fa paura ed è pericoloso, tanto che c’è chi per un anno scolastico ha rinunciato al servizio scuolabus, quando fermava su tutti e due i lati della strada, proprio per non fare attraversare ai bambini la Statale in quel punto. Lì quando è buio e piove non si vede proprio nulla, ne danno prova le fotografie e il video fatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA