Terrorismo: il tragico  album di famiglia

Terrorismo: il tragico

album di famiglia

Se, come sosteneva Pirandello, la realtà non è mai quella che appare, spesso anche le notizie, le notizie vere, non sono mai quelle che vengono pubblicate. Le notizie vere sono quelle che non vengono scritte oppure quelle che finiscono sui media solo per un giorno. Uno solo. Quello successivo finiscono insabbiate a pagina ventisette e quello dopo spariscono nel nulla, come uno spettro al canto del gallo.

Ecco, quando accade questo, di solito ci si trova di fronte a una vera notizia. Quella che ci dice chi comanda per davvero, chi scrive l’agenda, chi detta i tempi del cosiddetto dibattito politico-culturale, di che pasta è fatto il paese in cui viviamo e di che fibra morale è costituita la sua classe dirigente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA