Virus: l’abuso

della nostra libertà

Siamo in guerra davvero. Ci sono i morti, gli eroi, per fortuna, gli approfittatori, i criminali di guerra, gli sciacalli e gli incoscienti che in nome del proprio diritto alla libertà mettono in pericolo quella ben più importante, degli altri di poter vivere. Da giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e l’assessore al Welfare Giulio Gallera, ripetono che ci sono troppe persone a zonzo per i paesi e le città del territorio. Sono stati anche monitorati con il rilevamento delle tracce che lasciano i nostri cellulari, fotografati, documentati nei verbali dei controlli delle forze dell’ordine che rivelano situazioni ben oltre la decenza e la comprensione della gravità del momento. Persone che volevano farsi una birra all’aperto con la scusa del rifornimento di carburante ma erano senza auto.

f.angelini@laprovincia.it
Francesco Angelini Capo redattore centrale
f.angelini@laprovincia.it
Francesco Angelini Capo redattore centrale

© RIPRODUZIONE RISERVATA