Hotel pieni ma il personale non basta: «Ci salva l’alternanza scuola-lavoro, ma servono cinque figure da assumere»

Erba Le attività ricettive in ripresa dopo il lockdown. Conti: «Cerchiamo cinque addetti, non si trovano». Anche Camesasca e Pettine confermano le difficoltà

Hotel pieni ma il personale non basta: «Ci salva l’alternanza scuola-lavoro, ma servono cinque figure da assumere»
L’albergo Leonardo da Vinci: difficoltà nella ricerca del personale

Turismo, viaggi di lavoro, pernottamenti legati alle manifestazioni sportive. Nell’Erbese gli alberghi tornano a riempire le stanze, dopo tre anni a singhiozzo a causa del Covid-19: ora il vero problema è trovare il personale, a seguito della pandemia i giovani cercano occupazioni più leggere da conciliare con la vita privata.

Giorni fa Silvia Conti dell’hotel Leonardo da Vinci, a due passi da Lariofiere, ha pubblicato un annuncio per un aiuto manutentore, un lavapiatti, una donna delle pulizie, un cuoco e un cameriere, chiedendo di presentarsi in struttura con il curriculum vitae.

© RIPRODUZIONE RISERVATA