A Cantù Asnago scatta la protesta dei pendolari: «La navetta ci lascia a piedi in stazione»

Disservizi L’assessore Ferrari: «Tema sottoposto ad Asf, ma il problema sono i ritardi dei treni». L’azienda di trasporto conferma: «Gli autisti attendono sempre i passeggeri, fin dove possibile»

A Cantù Asnago scatta la protesta dei pendolari: «La navetta ci lascia a piedi in stazione»
Il bus navetta che collega la stazione al centro di Cantù

Il servizio c’è, ma bisogna lavorare sulla coordinazione dei tempi. E il problema, stavolta, non sarebbero i bus, ma i treni. Tema che ricorre da anni, quello del bus navetta gratuito che ha sostituito la linea urbana 3 e che collega la stazione ferroviaria di Cantù Asnago con il centro, e che, lamentano i pendolari, spesso parte troppo presto, lasciandoli a piedi. Navetta che era stata istituita in via sperimentale nel 2014, per indurre un numero sempre maggiore di utenti a scegliere il trasporto pubblico e lasciare l’automobile nel box, per non intasare ulteriormente le strade canturine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA