Va a casa dei genitori, ma non poteva: arrestato

Il caso Un uomo di trent’anni residente nella Brianza canturina fermato dai carabinieri: ha cercato di entrare con la forza nell’abitazione di madre e padre

Va a casa dei genitori, ma non poteva: arrestato

Nonostante il Gip di Monza, su proposta della Procura brianzola, avesse deciso di allontanarlo dalla casa familiare, ordinandogli di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dai genitori, lui sabato si è presentato comunque nella palazzina in provincia di Monza e della Brianza dove vivono la madre e il padre.

Nel tentativo di forzare la porta dell’abitazione e della cantina ha però richiamato l’attenzione dei vicini, che hanno allertato i carabinieri. Per un trentenne originario della Brianza Canturina, celibe, disoccupato, è scattato l’arresto con la duplice accusa di violazione del provvedimento di allontanamento e del divieto di avvicinarsi alle persone offese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True