Lipomo: muore in moto
Era in pensione da poco

Troppo gravi le conseguenze dalla caduta in galleria a Brienno. Il cuore di Lorenzo Corso non ha retto . Contitolare di un’autofficina. La sorella: «Eri la persona più prudente». La figlia del socio: «Questo è un incubo»

Lipomo: muore in moto Era in pensione da poco
L’Honda Dominator di Lorenzo Corso ormai all’uscita della galleria

Non era uno spericolato, non amava la velocità, era sempre prudente e rispettava le regole della strada.

Da appena tre mesi era andato in pensione e aveva iniziato a “godersi la vita”, come diceva lui, ma il destino ha scritto un’altra storia, molto più dolorosa.

È stata una terribile fatalità a portarsi via Lorenzo Corso , 59 anni ancora da compiere di Lipomo, nell’incidente di domenica pomeriggio sotto la galleria di Brienno lungo la statale Regina. La circostanza è stata davvero incredibile quanto crudele: da una prima ricostruzione, sembrerebbe infatti che il marsupio che indossava il motociclista si sia slacciato, incastrato nella ruota posteriore della Honda Dominator in movimento, facendo quindi perdere il controllo del mezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}