Tragedia nel lago, muore sub di 41 anni. Gestiva una cartoleria a Tavernerio insieme al papà

Moregallo Era in immersione a 80 metri di profondità. È rimasto incastrato e un amico ha provato ad aiutarlo a riemergere, ma inutilmente. Il recupero del corpo alle 19.45

Tragedia nel lago, muore sub di 41 anni. Gestiva una cartoleria a Tavernerio insieme al papà
Le ricerche del subacqueo iniziate ieri mattina al Moregallo

Il suo compagno di immersione si era accorto che era in difficoltà, ma non è riuscito ad aiutarlo. Così è riemerso e ha immediatamente attivato la macchina dei soccorsi. Sono partite alle 11.45 le ricerche di un subacqueo che, dopo essersi immerso in località Moregallo, non è più riemerso. Al termine della strada che porta al Moregallo, proprio di fronte alla galleria, si sono radunati i mezzi dei Vigili del fuoco, ambulanza e automedica dopo un primo sopralluogo hanno fatto poi rientro alla centrale, e i carabinieri di Lecco con la pilotina per effettuare le ricerche in superficie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA