La lunga notte dell’incendio in via per Torno: «Fiamme altissime, ho avuto paura»

La testimonianza L’economista Michelini: «Il fuoco saliva rapidamente, ho bagnato tetto e giardino». Alcuni testimoni hanno visto ragazzi uscire dal bosco, ma al momento non ci sono riscontri

00:49

«Ero in giardino e guardavo in basso. All’improvviso ho notato delle fiamme e l’incendio che saliva rapidamente verso la mia casa. Ho avuto molta paura. La colonna di fumo e fuoco era altissima e attorno era tutto secco. Per fortuna non c’era vento». È un racconto drammatico quello che ieri pomeriggio, raggiunto al telefono nella sua casa di via Torno, ci ha fatto l’economista comasco Luca Michelini. È stato lui tra i primi a lanciare l’allarme nella serata di giovedì, quando le fiamme – ben visibili da tutta la città anche a grande distanza, visto il favore del buio – hanno iniziato a divorare il tratto di bosco che divide la parte finale di viale Geno e la sovrastante via Torno. Un paio di case – tra cui quella di Michelini – sono state lambite dal fuoco e soprattutto dall’altissima colonna di “schegge” incandescenti che venivano proiettate un po’ ovunque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True