Formazione professionale: la Germania è un modello

Il confronto Percorso svolto per il 70% nelle aziende, il resto in classe. Ai ragazzi contratti e una retribuzione mensile di 987 euro lordi

Formazione professionale: la Germania è un modello
Una clase della Franz Bohme Schule di Francoforte

Il basso livello di disoccupazione giovanile della Germania è in parte il risultato del suo sistema di formazione professionale duale che rappresenta una situazione win-win per i tirocinanti e le aziende.

Circa la metà dei giovani tedeschi intraprende un percorso di formazione in una delle 326 professioni attualmente riconosciute dallo Stato e per le quali è richiesta una formazione professionale accreditata nell’ambito del sistema duale. I giovani ricevono una formazione pratica all’interno delle aziende per tre o quattro giorni alla settimana (70% del percorso), mentre gli altri due giorni ricevono un’istruzione teorica presso una scuola o un’università professionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True