Caos Navigazione:
fila lunga 150 metri
Arrivano le hostess

Turismo a Como. Ieri code impressionanti per i biglietti, ma a giorni prenderanno servizio nuove addette. Su tutto il lago in viaggio 25mila passeggeri

Caos Navigazione: fila lunga 150 metri Arrivano le hostess
Il serpentone di turisti in attesa di poter accedere allo sportello della Navigazione
(Foto di butti)

In coda alle biglietterie solo nella giornata di ieri 25mila persone per salire sui battelli, da settimana prossima la Navigazione promette quattro hostess con il tablet per snellire le attese.

Ieri la fila fuori dalla biglietteria di fronte a piazza Cavour, la più frequentata di tutta la rete della Navigazione, faceva impressione. Uno, due, tre serpentoni di persone. La coda iniziava dal marciapiede lato strada e proseguiva fin dentro alla passeggiata Zambrotta, raggiungendo il pontile dopo circa 150 metri. Un’altra fila altrettanto lenta, spontanea e del tutto autogestita, senza cordoni o steward, correva verso le biglietterie. Risultato: ore per salire a bordo. I turisti, in gran parte stranieri, avevano volti spazientiti oltre che madidi di sudore viste le temperature.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}