Il fuggiasco di Gravedona
La sua verità ai familiari

«Sono evaso per trovare i veri colpevoli»: sono queste le parole che Massimo Riella avrebbe riferito ai parenti. Nonostante l’esame del dna, ha sempre negato di essere l’autore della rapina a due anziani di Consiglio di Rumo

Il fuggiasco di Gravedona La sua verità ai familiari
Il piccolo borgo di Brenzio, dove si è consumata la clamorosa evasione

«Sono evaso per assicurare alla giustizia i due veri colpevoli della rapina compiuta ai danni di due mie anziani compaesani. Poi mi consegnerò di nuovo alle forze dell’ordine». Sono le parole che, stando a fonti attendibili, Massimo Riella avrebbe riferito ai parenti prima di eclissarsi di nuovo nei suoi boschi dopo la clamorosa evasione di sabato scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}