La frana spaventa, i soldi per la messa in sicurezza non ci sono

Laglio Non soltanto la zona del Caraello colpita due volte in un anno: preoccupa la valle della Selvetta. In corso lavori per liberare l’area dai massi, ma il Consorzio Forestale dice: «Aspettiamo i finanziamenti»

La frana spaventa, i soldi per la messa in sicurezza non ci sono
La frana alla Selvetta di Ticee preoccupa nonostante i lavori in corso. Ma a monte la situazione è ancora più grave

«La situazione è complicata e grave, c’è pericolo che altro materiale arrivi a valle in caso di avverse condizioni meteo. Non c’è tempo da perdere». A distanza di tre settimane dalla seconda frana che ha colpito Laglio, l’allarme è tutt’altro che rientrato. A mettere nero su bianco il reale pericolo che incombe sul paese è il consigliere comunale Mario Gigliotti , ma la percezione del rischio che si sta correndo è diffusa. Del resto, basta fare un giro nella parte alta del paese e avvicinarsi alle valli, per rendersi conto di quanto materiale potrebbe ancora cadere nel caso di altre precipitazioni eccezionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True