L’altro volto del turismo: bagni notturni e baldoria infinita

Laglio Una petizione contro «l’intollerabile situazione alla Riva del Tenciuu». Pozzi: «Servono interventi radicali per evitare una escalation, il problema va affrontato»

L’altro volto del turismo: bagni notturni e baldoria infinita
Alcuni turisti alla Riva del Tenciuu di Laglio durante un bagno notturno

Schiamazzi notturni alla Riva del Tenciuu di Laglio che turbano il sonno dei cittadini, a volte anche con intervento delle forze dell’ordine, tanto da spingere a portare avanti una petizione «a firma di numerosi residenti che lamentavano questa intollerabile situazione con tanto di video a supporto».

Ecco, dunque, che il sindaco di Laglio Roberto Pozzi ha chiesto direttamente l’intervento del prefetto di Como Andrea Polichetti , per discutere del problema che interesserebbe anche altre realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA