Il saluto a Massimo sulle note del figlio e nelle parole della moglie: «Hai lasciato una scia di bene»

Guanzate A salutare l’ex dirigente e allenatore di calcio Zaffaroni c’è Simone, col suo clarinetto, la moglie Eva, con cui ha condiviso tutto e un lungo applauso nella chiesa.

Il saluto a Massimo sulle note del figlio e nelle parole della moglie: «Hai lasciato una scia di bene»
Sul campo da calcio, dove è stato una guida per lo sport e di vita

Le note dell’Hallelujah suonate al clarinetto dal figlio Simone e un lungo applauso per l’ultimo saluto a Massimo Zaffaroni . Tanti occhi lucidi nella chiesa parrocchiale.

Grande l’affetto di familiari e amici che hanno detto addio a Massimo, 54 anni, ex dirigente e allenatore dei calciatori in erba della Usd Guanzatese, impegnato in oratorio con la sua band. Ha combattuto per cinque anni contro una grave malattia, ma il suo ricordo di persona buona e generosa non passerà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True