Omicidio Deiana, sepolto in cantina. La Cassazione conferma: 22 anni a Placido

Villa Guardia Giovedì, poco prima di mezzanotte, il verdetto definitivo degli ermellini. La vittima uccisa dieci anni fa a coltellate, il corpo ritrovato sotto uno strato di cemento

Omicidio Deiana, sepolto in cantina. La Cassazione conferma: 22 anni a Placido
La palazzina a Cinisello Balsamo dove è stato ucciso Antonio Deiana
(Foto di archivio)

La conferma definitiva della Corte di Cassazione, che ha scritto la parola fine su un omicidio efferato e barbaro, con il tentativo – riuscito per anni – di far scomparire il cadavere della vittima, è arrivata giovedì poco prima della mezzanotte.

Nello Placido, investigatore privato monzese di 46 anni, fu presente e partecipò all’aggressione a coltellate che costò la vita ad Antonio Deiana, che si era incontrato con lui quel giorno. Ventidue anni, è il verdetto definitivo, come già sentenziato in primo e secondo grado delle Corti d’Assise di Monza e di Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}