Quei valtellinesi d’oltreoceano

Quei valtellinesi d’oltreoceano
Un collage sugli emigranti realizzato nel 1976 dagli studenti delle scuole valtellinesi

l problema dell’emigrazione che incomincia ad interessare la nostra valle subito dopo l’unificazione, è sentito dalle riviste valtellinesi che periodicamente riportano dati, statistiche, notizie e consigli. I settimanali, interessandosi al problema e seguendo la situazione non sempre favorevole all’emigrazione, cercano di sottolineare i pro e i contro di questo aspetto e, a seconda dell’indirizzo del giornale, a volte accentuano solo il lato positivo dell’emigrazione, a volte invece il lato negativo.

Il settimanale “La Valtellina” (del 15 settembre 1861) in un articolo di fondo, parlando dell’emigrazione verso l’America, dice che da qualche tempo è invalso anche nei valtellinesi il proposito di emigrare per le Americhe, e aggiunge che, se è fuori di dubbio il bisogno generale della presenza dei giovani operosi nella nostra valle, non è meno vero che i vantaggi che offre il nuovo mondo ai nostri emigranti sono ancora molti. Parlando in questo modo, cerca di incoraggiare ad emigrare e dà speranza ai nostri emigrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}