Martedì 06 Luglio 2010

La spia russa Anna "la rossa"
voleva sedurre i figli di Lady D

Anna Chapman si avvia  diventare forse più famosa di Mata Hari. La spia russa facente parte della rete scoperta negli Usa il 27 giugno scorso dall'Fbi insieme ad altri 9 sospettati.
Ogni giorno escono nuove rivelazioni sulla stessa. E adesso anche le foto: non quelle davanti alla statua della Libertà, ma quelle sexy forse arrivate sul sito del popolare New York Post di Murdoch grazie all'ex marito della Chapman. Foto a seno scoperto, aspetti di vita intima con tanto di rivelazioni hot, visto che l'ex marito avrebbe raccontato che l'affascinante 007 avrebbe amato trasformarsi in una sorta di agente del Kgb e "torturare" il coniuge con un frustino per indurlo a parlare.
Non solo, perchè il New York Post si allarga e parla di un'indagine dei servizi segreti britannici su un presunto piano della famigerata Anna la rossa di infiltrarsi nell'entourage dei principi William ed Henry per sedurli e ottenere, ovviamente, informazioni da spedire al Cremlino.
Secondo il quotidiano popolare e il Mirror britannico, la Chapman avrebbe visitato frequentemente un locale notturno noto per l'atmosfera libertina, il Boujis, al fine di avvicinare i principi che del club sono soci.  
Sempre secondo l'ex marito Anna "la rossa" sarebbe stata reclutata dal padre, Vasily Kuschenko, alto funzionario dei servizi segreti di Mosca: "Il fatto che sia stata arrestata per spionaggio non mi sorprende - ha detto l'ex marito Alex Chapman - . Alla fine del nostro matrimonio era diventata molto riservata, andava da sola a incontri con degli 'amici russi' e credo che fosse in contatto con il governo russo".

u.montin

© riproduzione riservata

Tags