Martedì 20 Luglio 2010

Proposta hot per Anna "la rossa":
film hard e milioni alla spia russa

MOSCA - Da agente segreto ad attrice hard. Potrebbe essere il futuro di Anna "la rossa", la spia russa catturata in America che è passata dall'incognito ad essere una delle donne più richieste dello showbiz del momento.
La Vivid Entertainment, casa di produzione di film pornografici, ha offerto a Anna Chapman un lavoro: un ruolo in uno dei prossimi film in uscita.
Steve Hirsch, presidente della Vivid, avrebbe perso la testa per la bella spia e ha rintracciato il legale newyorkese della donna per fargli l'offerta.
"Ci rendiamo conto che al momento si trova in Russia... ma volevamo farle sapere che noi siamo pronti e desiderosi di metterci in contatto con lei per discutere gli eventuali termini del contratto" ha scritto Hirsch nella lettera inviata all'avvocato.
Nessuna parola sulla cifra che la Vivid sarebbe disposta a pagare, ma tenendo conto che l'anno scorso aveva offerto 1 milioni di dollari alla Octomum, la donna che aveva dato alla luce 8 gemelli, il compenso per la Chapman non si dovrebbe discostare di molto.
A suscitare l'interesse di Hirsch anche le rivelazioni "intime" dell'ex marito della Chapman secondo la quale la donna era "un'autentica bomba del sesso", sempre pronta a sperimentare nuovi "giochi".

u.montin

© riproduzione riservata

Tags