Domenica 15 Agosto 2010

Paris Hilton "sbaglia" extension
Rischia di pagare 35 milioni

NEW YORK - I capelli sono importanti, importantissimi, tutte le ragazze lo sanno e anche Paris Hilton: all'ereditiera più chiacchierata del mondo infatti potrebbero costare 35 milioni di dollari.
Newser.com riporta che la società Hairtech International l'ha citata in giudizio per non aver rispettato i termini del contratto di esclusiva firmato nel 2007.
L'anno successivo infatti, Paris si era presentata in pubblico con i capelli finti di una marca concorrente. Imperdonabile.
L'azienda americana, con sede a Beverly Hills, le rimprovera anche di non aver partecipato all'evento in occasione del lancio delle extension  Dreamcatchers, ma in quel caso Paris aveva una buona scusa: si trovava in carcere.
Nel 2007 infatti Paris ha scontato una pena di 3 settimane per guida in stato di ebbrezza. Hairtech però non sembra disposta a perdonare e sostiene che l'assenza dell'ereditiera alla serata sia costato circa 6 milioni
di dollari.
Se l'azienda riuscirà a spuntarla, intascherà dieci volte tanto il compenso di Paris. Gli avvocati della Hilton hanno dichiarato che le accuse sono prive di fondamento, "non ci fanno paura, se necessario saremo noi a chiedere risarcimenti per danni all'immagine".

p.batte

© riproduzione riservata

Tags