Venerdì 08 Ottobre 2010

Scheletro da sette anni
nella villetta dell'orrore

ROMA - E' una storia che sembra uscire dalla pagine di un horror: invece è vera. Il cadavere di un uomo, ormai ridotto a uno scheletro,  morto sette anni fa è stato scoperto in una villetta di Frascati. Il cadavere che apparterrebbe ad un anziano originario di Firenze deceduto molto probabilmente per cause naturali, è stato ritrovato dai vigili del fuoco che sono intervenuti su richiesta dei vicini di casa che segnalavano una perdita d'acqua dall'abitazione dell'uomo.
Il quadro tuttavia è orripilante: la vittima è rimasto per tutto questo tempo in una casa abbandonata, chiusa dall'interno e che non ha mai attirato l'attenzionedi alcuno. Non solo, perché tutto nella casa è apparso in un ordine maniacale ma con gli interni devastata dall'acqua che, incomprensibilmente, da tempo fuoriusciva dai tubi al punto da ammuffire le pareti, produrre funghi ovunque e far rialzare i pavimenti. Solo quando l'acqua è uscita qualcuno si è accorto che la villetta era abbandonata da anni ma dentro valeva la pena di dare un'occhiata. Così è stata fatta la scoperta drammatica.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags