Venerdì 18 Febbraio 2011

La 34a «Fumettopoli»
nel segno dei vampiri

MILANO Rovistare tra circa tre milioni di albi a fumetti esposti in decine di stands per trovare un "numero uno" o il pezzo mancante della propria collezione. È l'occasione che offrirà «Fumettopoli», il 34° Salone internazionale del fumetto, che l'associazione culturale Kassandra 95 proporrà sabato 19 e domenica 20 febbraio, dalle 10 alle 20 (dopo le 18.30 ingresso gratuito), negli spazi dell'Ata Hotel Executive in viale Don Sturzo 45 a Milano (ingresso da via Tocqueville, biglietti sabato a 8 euro, biglietto domenica a 10 euro, biglietto "famiglia" padre + madre + adolescente a 10 euro, info sul sito www.fumettopoli.com).
Tema della rassegna: caccia ai vampiri. Per l'occasione, saranno in esposizione le tavole originali dell'albo «La donna drago Kassandra» (soggetto di P. Puccini, testi di R. Colombo e disegni di A. Montanaro). E non mancheranno le pubblicazioni sui principali “succhiasangue”: dal Dracula di Gene Colan e Marv Wolfman a Zora la vampira.
Ben 4.500 visitatori in un solo giorno nell'edizione del maggio 2010, 8.500 nei due giorni del febbraio scorso. Ormai, i collezionisti di fumetti di tutta Italia sanno bene che «Fumettopoli» è un appuntamento imperdibile.
«Sì, "Fumettopoli" è la mecca degli appassionati di tutte le nuvole parlanti, non ha confini culturali e si estende dalla West Coast al Sol Levante» esordisce il presidente dell'associazione organizzatrice la rassegna, Paolo Puccini. Che prosegue: «Cambiano i tempi. Una volta il collezionismo era prevalentemente italiano, poi si è spostato verso i supereroi americani per approdare ai manga giapponesi, nuova spiaggia del fumetto sintetico e veloce. Ma gli "intramontabili" come Tex, Zagor, Diabolik, Alan Ford, Kriminal e Satanik rimangono ancora oggi gli obiettivi di ogni collezionista. E, se una decina di anni fa un Diabolik originale veniva acquistato per circa un milione delle vecchie lire, oggi vale più di diecimila euro. Ma il collezionismo non è solo carta: si è fatto gadget. Con miriadi di varianti si possono trovare calendari, costumi, oggetti bizzarri tutti con l'effige del personaggio preferito. Linus aveva una coperta, oggi avrebbe un portachiavi con la sua splendida ragazza dai capelli rossi...».
Ma saranno i collezionisti di fumetti - da quelli in cerca di albi degli anni Venti ai più recenti titoli statunitensi e giapponesi - i veri primattori della rassegna, gigantesco scrigno di migliaia di "tesori". In prima linea tutte le serie bonelliane, dai primissimi «Tex» al recente «Cassidy», poi tutti i supereroi delle serie Corno degli anni Settanta e Ottanta (ricchi di introvabili gadgets), le annate di Topolino, gli arretrati di «Alan Ford» e del «Corriere dei Piccoli» oltre alle miriadi di albi manga, da «Naruto» a «Dragonball» e ai "neri" e ai "sexy" degli anni Settanta-Ottanta. «Fumettopoli», una due giorni di full immersion nell'universo dei comics.
Andrea Cavalcanti

 


LE RASSEGNE 2011 DI KASSANDRA 95
- sabato 19 e domenica 20 febbraio 35a Fumettopoli, Ata Hotel Executive Milano
- venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 marzo 27a Romacomics, PalaLottomatica Roma
- sabato 7 e domenica 8 maggio 36a Fumettopoli + Cosplay Contest, Ata Hotel Executive Milano
- domenica 8 maggio 21a Silver Age Comiconvention, Ata Hotel Executive Milano
- luglio (data da confermare) 8a Ostiafumetto, Pala Assobalneari Ostia (Roma)
- sabato 24 e domenica 25 settembre 37a Fumettopoli, Ata Hotel Executive Milano
- sabato 8 ottobre, 22a Silver Age Comiconvention, Ata Hotel Executive Milano
- venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 novembre 38a SuperFumettopoli + Cosplay Contest, 19a Sound & Vision (dal 45 giri al BlueRay) e 1a Electra (elettronica varia), Palaforum di Assago (Milano)

--------------

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags