Domenica 13 Marzo 2011

Processo per violenza alla ex:
Mel Gibson evita il carcere

LOS ANGELES L'attore e regista australiano Mel Gibson è sfuggito al carcere grazie a un accordo raggiunto con la Corte nella causa per violenza domestica intentata contro di lui dalla sua ex compagna Oksana Grigorieva.
Gibson ha deciso di non contestare le accuse, ottenendo così dal giudice un affidamento al servizio sociale per tre anni, in cui dovrà seguire un programma sulla gestione della violenza ed effettuare 16 ore di lavori di interesse pubblico. L'attore dovrà anche pagare una multa di 400 dollari.
Nel gennaio 2010, l'ex compagna accusò Mel Gibson, 55 anni, di averla minacciata con una pistola e di averla presa a pugni nella sua casa di Malibu.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags